LA TUA GUIDA IMMOBILIARE DAL 2001 A TORINO
LA TUA GUIDA IMMOBILIARE DAL 2001 A TORINO

Offerte di vendita attuali

Desiderate comprare un immobile? Consultate le nostre offerte di vendita e contattateci. I nostri consulenti immobiliari vi assisteranno con serietà ed efficienza.

 



Comprare un immobile: i consigli per l'investimento

Il finale non cambia: ci si siede davanti ad un notaio e si stipula un rogito. Le motivazioni che portano all'acquisto di un immobile possono però essere diverse: si può comprare una casa per andarvi a risiedere in pianta stabile, oppure per sfruttarla come abitazione per il fine settimana e le vacanze. Oppure si acquista un alloggio con l'intenzione di non mettervi quasi mai piede e ricavarne un reddito.

A seconda del perché si arriva davanti al notaio cambiano molte cose: strategia di ricerca, tempi per chiudere la trattativa, costi fiscali e di gestione da mettere in conto. Sono tutti aspetti da ponderare attentamente, prima di avventurarsi nell'iter di un acquisto. Anzi, se si pensa di comprare per utilizzare direttamente l'abitazione può essere opportuno valutare se non sia più vantaggioso andare in affitto. A conti fatti, l'ipotesi si verifica assai più spesso di quanto non si creda. Al contrario chi (beato lui), si trova uno o più immobili "di troppo", dovrà farsi i conti in tasca. Innanzitutto dovrà considerare se sia soddisfacente il reddito che può ricavare dei beni, al netto di imposte e spese di gestione. Poi dovrà tener conto delle aspettative di una rivalutazione del bene. Infine dovrà capire se non sia più opportuno vendere l'immobile ed investire le somme ricavate in strumenti finanziari più agili.

 

Questa sezione della guida di Casaclick è dedicata a chi, essendo senza esperienza, vuole approfondire un minimo le gioie e i dolori dell'investimento immobiliare, per agire il più possibile con gli occhi aperti.

 

    Tener conto del guadagno da rivendita

    Chi acquista un immobile al principale scopo di metterlo in vendita nuovamente, ricavandone un buon guadagno, è ovviamente attento a quanto paga adesso e a quanto incasserà in futuro.
    Ma anche chi compra un'abitazione per viverci dentro, o per affittarla ricavandoci un reddito, è ormai sensibile alle prospettive di rivalutazione del suo bene nel tempo, e alla prospettiva di assicurare in futuro, per sé o per i suoi eredi, un buon capital gain da rivendita.
    Non sempre, però, si può, o si è in grado, di pianificare con attenzione quello che per molti è l'investimento più importante della propria vita.
    Talora non è possibile, perché l'acquisto di una casa o di un immobile per la propria professione è motivato da necessità urgenti: non è quindi possibile attendere di comprare quando i prezzi sono bassi è ci si accontenta di scegliere alla meno peggio.
    Talora, però, prevale la pigrizia e l'approssimazione: si acquista senza farsi i conti in tasca e senza una minima valutazione del mercato, per poi trovarsi nelle peste in futuro.

     

    A chi vuol far funzionare insieme cuore e cervello, Casaclick offre alcune considerazioni pratiche, che non sono altro che uno stimolo a ragionare con un minimo di freddezza, prima di lanciarsi a spendere decine di migliaia di euro

    Comprare per abitare

    L'acquisto per uso abitativo è motivato da una forte spinta psicologica: sia la prima casa che quella di villeggiatura sono come abiti, che ci si deve sentire bene addosso, adatti alle nostre particolari necessità, ai nostri gusti e ai nostri sogni. Sull'argomento, nessun consiglio ha alcuna utilità, a chi sa quel che vuole.

    Resta pur sempre dietro l'angolo un rischio: quello di convincersi a comprare per un atto emotivo momentaneo, per poi accorgersi che la casa non è adatta, per una serie di concreti motivi, a soddisfare concreti bisogni pratici.

     

    Oggi le cose sono molto più complesse, ci si è messo il Fisco, che taglia una parte non indifferente del reddito, mentre gli oneri di gestione diventano sempre più pesanti. Inoltre, nel tempo, le case si sono rivalutate assai più che l'inflazione: notizia ottima per chi ha investito a suo tempo, meno buona per chi i soldi ce li vuole mettere oggi. La somma con cui quarant'anni fa si comprava un intero stabile in una grande città a valori attuali basta sì e no a comprare un paio di bilocali dello stesso stabile.

    

    Comprare per investire

    Fondi pensione, previdenza integrativa, assicurazioni: tutti temi di grande attualità da quando è chiaro che le pensioni pubbliche non potranno offrire in futuro un trattamento di anzianità decoroso.
    Ma non c'è nulla di nuovo sotto il sole: per decenni chi poteva, garantiva la sua pensione integrativa e il futuro ai figli, investendo i risparmi nell'acquisto di uno o più appartamenti. Il reddito degli affitti serviva da pensione, mentre il capitale rappresentato dagli immobili era una garanzia per sé e per gli eredi.

     


    Abbiamo superato alla grande 2 milioni di visite. Grazie ! ! ! !

    Sei il Visitatore n°

    SPECIALE INVESTIMENTICASETTA INTERNO CORTILE -FRONTE UNIVERSITA'

    via Pietro Giuria 8

    RISTRUTTURATI-AMPIA SCELTA DA CAPITOLATO

    piazza statuto ad.ze

    ULTIMO MONOLOCALE NON MANSARDATO, piano primo, consegnato nuovissimo, capitolato e progetti in studio.

    Orari di apertura


    Dal lunedì al venerdi:

     

    dalle ore 9.00 alle ore 19.30

     

    Il sabato:

     

    Dalle ore 9.00 alle ore 12.30

     

    In altri orari su appuntamento.